Semplici da usare, funzionali e convenienti. La gamma dei nuovi termoventilatori da parete o da tavolo sul mercato dei sistemi di climatizzazione è davvero invitante per chi vuole dotarsi di un apparecchio efficiente e in grado di portare in casa un piacevole comfort termico nei mesi più rigidi. Proprio perché la gamma è vasta e continuamente aggiornata con l’approdo sul mercato di modelli sempre nuovi e tecnologici, tanto assortimento può mandare in confusione, anziché agevolare la scelta. Ecco, allora, qualche suggerimento sui brand più accreditati e campioni di vendite nel 2020. Tre fra tutti per qualità e prestazioni di prim’ordine: De’ Longhi, Imetec e Dyson Pure. Raccomandare De’ Longhi viene facile per la reputazione di un brand che ha fatto la storia degli elettrodomestici e sistemi di climatizzazione, un marchio leader da decenni che non ha bisogno di presentazioni. I suoi termoventilatori sono potenti, arrivando a sfiorare wattaggi da 2400w, inoltre sono fra gli apparecchi più ‘intelligenti’ sul piano tecnologico e a basso consumo, con un meno 35% rispetto alle performance dei loro omologhi rivali di mercato.

Il perché va ricercato nei materiali utilizzati che privilegiano la ceramica al posto della tradizionale resistenza elettrica, un prodotto che si distingue per efficacia nella distribuzione omogenea del calore in stanze anche di grandi volumi, fino a 70 metri cubi. La peculiarità dei termoventilatori D’’ Longhi, risiede però nella caratteristica del termostato interno capace di rilevare la gradazione ambientale, autoregolandosi nella potenza fino a spegnersi da solo quando il calore si stabilizza alla temperatura desiderata. Tecnologico, pratico, sicuro. In una parola, De’ Longhi.

Cambiamo marchio e approdiamo in casa Imetec, altro colosso di settore i cui termoventilatori sono piccoli gioielli di efficienza, potenti fino a 2000 watt e fra i più economici in assoluto, oltre che silenziosi, il che è tutto dire dovendo conviverci. Anche in questo caso parliamo di un modello ceramico, che consuma poco e scalda molto, con opzione di aria fresca e funzione anti-gelo. Chiudiamo con un cenno ai termoventilatori Dyson Pure, altri top di gamma che si caratterizzano per riscaldare d’inverno e rinfrescare d’estate, sistemi di climatizzazione a tutto tondo criticabili solo per l’eccessiva rumorosità, sopra i 60 decibel.