Un pulsossimetro è un dispositivo medico utilizzato per misurare il livello di ossigenazione del sangue di una persona, chiamato anche frequenza del polso. Sebbene la sua lettura della frequenza del polso non sia mai identica a quella di una lettura della pressione arteriosa, è un modo abbastanza accurato e affidabile per monitorare la propria salute. Molti individui hanno malattie cardiovascolari e respiratorie che possono essere monitorate con l’aiuto di un pulsossimetro. Questi dispositivi sono ampiamente disponibili e possono essere facilmente trovati nella maggior parte delle farmacie e dei negozi specializzati in forniture mediche. Hanno un prezzo ragionevole e sono disponibili in diverse dimensioni per soddisfare le vostre esigenze personali.

Qui puoi trovare tutto di tutto sull’argomento in oggetto: Dove custodire un pulsossimetro? Informazioni e consigli.

Per poter utilizzare correttamente un pulsossimetro, è necessario che i singoli individui indossino un dispositivo di pulsossimetria da dito chiamato pulsossimetro da dito. Il pulsossimetro da dito è simile a quelli usati dai medici, ma è più piccolo e maneggevole. È più piccolo di quello usato da medici e infermieri ed è di solito solo abbastanza piccolo da entrare nel palmo della mano. In realtà ci sono diversi tipi di dispositivi di pulsossimetria da dito disponibili, in modo da poterne scegliere uno che si adatta meglio alle proprie esigenze.

Un altro ottimo modo per monitorare la propria salute con l’aiuto di un pulsossimetro è l’utilizzo del dispositivo portatile chiamato unità di risposta cardiologica Omron HEM-101. Questo è lo strumento perfetto da utilizzare se si sospetta di soffrire di una delle seguenti patologie: broncopneumopatia cronica (BPCO), asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) o cardiopatia. Gli individui che fumano, che hanno avuto attacchi di depressione o che hanno subito un intervento chirurgico al cuore possono utilizzare il sistema di risposta cardiologica Omron. Per determinare l’accuratezza di questo particolare pulsossimetro, è possibile eseguire un paio di semplici test, come la misurazione della frequenza cardiaca di individui che hanno una frequenza cardiaca normale e di quelli che hanno aumentato le frequenze cardiache.