Sfruttando la tecnologia Bluetooth i nuovi interfoni per moto, utilissimi accessori per la guida su due ruote, permettono di sfruttare tutte le possibilità di interfacciarsi con i device digitali di ultima generazione per rimanere connessi e in contatto con il mondo esterno anche mentre si guida. Non tutti, però, funzionano allo stesso modo, alcuni permettono una comunicazione di base solo fra pilota e passeggero, altri invece coinvolgono anche gli altri motociclisti della comitiva di viaggio entro un dato campo d’azione che varia da modello a modello. Di quale si possa aver bisogno lo può sapere solo l’acquirente, se è abituato a viaggi in coppia o in gruppo, ad esempio, per poter stabilire ‘a priori’ quanti soggetti dovranno essere convolti e partecipi nelle conversazioni.

Anche la meta del viaggio può influire sulla scelta dell’interfono. Se si è soliti viaggiare in contesti aperti di campagna, si potrebbe non avere bisogno della stessa autonomia richiesta in aree metropolitane. Persino il meteo va tenuto d’occhio perché se il viaggio dovesse svolgersi in zone caratterizzate da frequenti precipitazioni piovose, è d’obbligo dotarsi di un interfono impermeabile, resistente alle intemperie e soprattutto idrorepellente. Diversità a parte, l’interfono resta il solo sistema in grado di tenere in contatto chi guida con gli altri centauri o con chi è dall’altra parte dello smartphone. Chi sa di dover usare questi dispositivi a lungo, anche per interi giorni di viaggio, dovrà dotarsi di stratagemmi per non restare a secco di carica. In questo senso si possono acquistare anche modelli con una sorta di ‘pacco’ batteria, utilizzabili all’aperto anche per ore senza che si scarichino all’improvviso.  

Ma questo è solo uno dei fattori che potrebbe far propendere per la scelta di un buon interfono moto. Sono molti altri gli elementi da considerare per una scelta che non faccia rimpiangere la spesa, fra i tanti il numero di utenti connettibili, la compatibilità con gli altri device, il design e la tecnologia Bluetooth. Come dicevamo, il tipo di alimentazione è una priorità nell’acquisto dell’interfono, le cui batterie oscillano fra 600 e 1000mAh. Per comunicazioni di qualità si suggerisce un modello in grado di garantire almeno 10 ore di conversazione ‘no stop’. La rete informa su tutti i dettagli di questi prodotti, uno dei migliori siti specializzati dove potrete attingere info e news sul mondo di questi dispositivi è il portale web sugli interfono per moto.