Ci sono molti ambiti dentro i quali noi ci possiamo muovere per cercare quelle che sono alcune delle principali analisi di tipo pratico e strutturale ma anche di qualità di suono e di costi di base e di partenza prima di arrivare a fare un acquisto di un particolare strumento musicale molto ma molto amato come in effetti è la chitarra. In particolar modo, in questo senso, dobbiamo fare sì di focalizzarci su quelle che sono alcune delle primarie differenze tecniche che si riscontrano tra un modello specifico ed un altro. In dettaglio che cosa differenzia le chitarre elettriche dalle chitarre acustiche?

Scopri altre informazioni su questo sito: Chitarre per principianti e bambini agli inizi: modelli indicati, guida all’acquisto, prezzi, opinioni

Le chitarre elettriche sono una delle forme più riconoscibili della musica popolare di oggi. Per molti è difficile distinguere una chitarra acustica da una elettrica. Alcuni appassionati di chitarra arrivano addirittura a dire che non c’è differenza tra una chitarra acustica e una elettrica, poiché entrambe utilizzano mezzi elettronici per produrre il suono. La verità è che ci sono diverse differenze che rendono le chitarre elettriche uno strumento molto diverso da quelli acustici. Sono queste differenze che saranno discusse qui.

Una delle differenze più evidenti tra una chitarra acustica e una chitarra elettrica è la sua mancanza di un tono “elettrico”. In parole povere, le chitarre acustiche hanno le corde, e vibrano in risposta all’altezza e al ritmo. Una chitarra elettrica, invece, usa uno o più transistor per convertire le vibrazioni delle sue corde in segnali elettrici, che vengono poi amplificati dagli altoparlanti per creare il suono. Mentre il secondo suona digitale, il primo è analogico, il che significa che la qualità del suono prodotto è molto migliore che su uno strumento elettronico.

Un’altra differenza tra chitarre elettriche e acustiche è il tono dei pickup dello strumento. L’esempio più noto di chitarra elettrica con pickup a bobina singola è lo Squier Affinity, un modello abbastanza economico dato in regalo agli studenti delle scuole di musica in cambio dei loro servizi nei concerti. Poiché i pickup a bobina singola tendono ad avere un tono più ricco rispetto ai modelli humbucker utilizzati nelle chitarre acustiche, i bassi a bobina singola sono spesso preferiti dai chitarristi che desiderano costruire un tono più distintivo.